ReteCinema

Cerca

Vai ai contenuti

I laboratori: metodologia d'intervento

CINEDIDATTICA > Percorsi

I laboratori: metodologia d'intervento

di Pierpaolo Loffreda

Il cinema può e deve essere studiato ed analizzato a scuola come linguaggio specifico complesso, stratificata rete di relazioni che si esprimono in tutti i diversi testi cinematografici nei quali e attraverso i quali tale linguaggio si articola, in relazione con altre forme d'espressione, con altri linguaggi e, in generale, con tutto il mondo delle idee. I laboratori di studio condotti con le singole classi (ci riferiamo all'esperienza con gli studenti delle scuole superiori) nell'ambito del Piano Nazionale Cinema da questo punto di vista possono offrire una occasione particolarmente stimolante sia per il formatore che per gli utenti-attori di tali interventi.

Prendiamo in esame un esempio concreto. In più di un laboratorio si è scelto di proporre alla riflessione il film di Bram Stoker di (USA 1992), che ha suscitato interesse ed emozione fra gli studenti: ()

Alcune immagini tratte dalle tante versioni del "Dracula" di Bram Stoker

Home Page | CHI SIAMO | CONTATTI | ELEMENTI DEL LINGUAGGIO | FORME DEL DISCORSO | ANALISI DEL FILM | CINEDIDATTICA | LINKS | FILM SITI RIVISTE LIBRI | COMUNICAZIONI | ARCHIVIO | E-LEARNING | Mappa del sito


Menu di sezione:

"Aggiornato il 19 apr 2009"

Torna ai contenuti | Torna al menu